Contattaci gratuitamente

Rimborso biglietti – Tutela del Viaggiatore

Nel caso in cui è il passeggero a rinunciare al volo (malattia, infortuni, incidenti o morte di un familiare). La normativa di riferimento (articolo 45 del DLT n° 96 9/5/2005, prevede che “se la partenza del passeggero, sia impedita per causa a lui non imputabile. Il contratto è risolto e il vettore, dovrà restituisce il prezzo di passaggio già pagato”) stabilisce che si ha diritto al rimborso del biglietto acquistato.

Rimborso biglietti – Tutela del Viaggiatore

Il passeggero però, è tenuto a dare adeguato preavviso, alla compagnia della sua rinuncia al volo, allegando sempre il certificato del pronto soccorso che attesti il grave impedimento al volo.

TUTELA DEL VIAGGIATORE offre consulenza e assistenza per le richiedere il rimborso del biglietto e il risarcimento danni.

Rimborso biglietti – Tutela del Viaggiatore

CONTATTACI GRATUITAMENTE!

La Compagnia o l’Organizzatore del viaggio, provvederà al pagamento delle competenze del legale che non incideranno sul risarcimento.

Anche nel caso di esito negativo nessun pagamento verrà richiesto all’assistito per l’attività professionale prestata da TUTELA DEL VIAGGIATORE

Compila il modulo qui di fianco, inserendo i dati richiesti ed una breve descrizione del problema incontrato.

Compila il modulo sottostante inserendo i dati richiesti ed una breve descrizione del problema incontrato.